Ascoltare

Una delle capacità che abbiamo sviluppato lavorando nel corso degli anni a fianco dei nostri clienti è quella dell’ascolto. Più riusciamo a capire le vostre reali esigenze, più riusciamo ad immedesimarci nelle vostre vere necessità, più sarà efficace e appropriato il progetto che nascerà. Comprendere emotivamente e razionalmente dove si trova esattamente il vostro brand nel suo percorso di vita è un momento fondamentale del processo creativo. Condividere empaticamente i limiti, i problemi e gli obiettivi ci permette di mettere a punto con maggiore precisione la trama del progetto.

Vedere

Non possiamo accontentarci di guardare, vogliamo vedere. Vedere anche l’invisibile. Scrutare oltre la superficie per individuare insieme a voi cosa potrebbe funzionare e cosa no. La gran parte del nostro lavoro consiste nel creare immagini che determineranno l’aspetto percepito, l’immagine che veicolerà valori e significati. La comunicazione visiva è la nostra materia.

Annusare

Annusare l’aria che tira, per capire le tendenze che trasformeranno le nostre abitudini e i nostri stili di vita. Anticipare significa interpretare i cambiamenti per convertirli in vantaggi o accompagnarli per sfruttarne a pieno i benefici. Il vento va “capito” se si vuole arrivare a destinazione. Nei tempi stabiliti.

Toccare

Vogliamo risultati tangibili, esattamente come li desiderate voi. Il vostro successo è la misura del nostro. In pubblicità si dice che il miglior modo per fare soldi è farli fare ai propri clienti. Per chi svolge il nostro mestiere la soddisfazione più grande è raggiungere il risultato stabilito.

Gustare

Gùsto: /’gusto/ [lat. gustu(m) di origine indoeur.] s. m. 1. Attitudine a riconoscere pregi e difetti di un’opera d’arte | Sensibilità a ciò che è bello | Eleganza e distinzione. 2. Insieme delle tendenze estetiche che caratterizzano il modo di giudicare e di esprimersi di un’epoca, di una scuola, di un autore | Inclinazione, voglia. Buon gusto vs. cattivo gusto.

 

Avere gusto è un prerequisito. Avere buon gusto è indispensabile. Saper usare il cattivo gusto può essere una sottile perversione di cui siamo fieri.